Paura in California, balena ingoia due ragazze che fanno kayak

Lo spaventoso incidente è avvenuto al largo della spiaggia di Avila Beach: miracolosamente illese le due ragazze

Un incredibile incidente, per fortuna dal lieto fine, è avvenuto al largo di Avila Beach, rinomata spiaggia californiana. Una megattera che si trovava vicino la spiaggia, probabilmente in cerca di cibo, ha inghiottito due ragazze con il loro kayak. La spaventosa disavventura nella quale sono incorse Julie McSorley e la sua amica Liz Cottriel è stata immortalata in un video che sta facendo il giro del web.

Le due donne si stavano godendo una tranquilla giornata di mare quando all’improvviso una balena è apparsa vicino la loro canoa. Il mammifero marino ha aperto tutta la sua bocca ingoiando il kayak e le due ragazze. Nonostante il pericolo e la paura, entrambe le donne sono rimaste illese. Fortunatamente infatti la balena ha quasi subito riaperto la bocca lasciando andare le due malcapitate.

Il video dell’incidente

Le balene non mangiano le persone

Poiché le balene non mangiano le persone, le ragazze sono state immediatamente sputate dal grande mammifero marino. Una balena non può ingoiare esseri umani perché la sua gola è molto stretta. Essa si nutre solo di piccoli pesci e krill. L’incidente comunque poteva ugualmente causare alle due donne ferite mortali a causa della forza della mascella del mammifero marino. I ricercatori stanno cercando di rintracciare la balena per monitorarla e vedere se sta bene.

Il video dell’incidente è davvero impressionante. Eloquenti sono anche le dichiarazioni delle due ragazze rese ai giornalisti locali: “Ho pensato, ‘Oh no! È troppo vicino “, ha detto Julie McSorley. “All’improvviso, mi sono alzata ed ero in acqua. Pensavo di essere morta” ha aggiunto Liz Cottriel. Insomma una spaventosa disavventura che sarà ricordata a lungo dalle due giovani protagoniste.

Rispondi