La notte di Halloween sarà illuminata da una luna piena blu

La coincidenza tra luna piena blu e Halloween si verifica di rado: uno spettacolo da non perdere, la prossima sarà nel 2039

Un Halloween particolare quello di questo 2020, oltre ai festeggiamenti inevitabilmente dimessi, causa covid-19, avremo anche una luna piena blu. Secondo gli astronomi il 31 ottobre si verificherà infatti questa coincidenza, relativamente rara, tra Halloween e luna piena blu. Le persone potranno osservare la luna piena in quasi ogni angolo del pianeta. Il fenomeno sarà chiaramente visibile alle persone che vivono in America (Nord e Sud), India, Europa, gran parte dell’Asia e Australia occidentale. 

La prossima sarà nel 2039

Quando la luna piena coincide con il 31 ottobre, gli amanti di Halloween e dell’astrologia in qualche modo si entusiasmano. Tutto ciò, ovviamente, contribuirà a rendere ancora più particolare la festa di Halloween 2020. La notte di Halloween sarà dunque possibile ammirare la seconda luna piena del mese come non accadeva dal lontano 1946. Una luna piena che apparirà anche più grande del solito, come spesso avviene nel mese di ottobre. Uno spettacolo da non perdere assolutamente, tenuto anche conto che la prossima volta che avremo la coincidenza tra luna piena e notte di Halloween sarà nel 2039.

Cosa è una luna piena blu ?

Con il termine luna piena blu viene indicata la seconda luna piena che si verifica durante un singolo mese di calendario. L’evento non è frequente e il prossimo 31 ottobre sarà ancora più particolare dato che la seconda luna piena del mese illuminerà la notte di Halloween. Le persone potranno godersi lo spettacolo della luna piena blu in quasi ogni angolo del pianeta. Il satellite del nostro pianeta per l’occasione non sarà realmente blu ma ugualmente bello e da non perdere. Il nome ‘Luna Blu’ si presume derivi dalla sua rarità, in particolare dall’espressione inglese “once in a blue moon” (una volta ogni luna blu) che indica appunto un qualcosa che non si verifica molto comunemente.

Rispondi