Cina, 70.000 spettatori allo stadio per la finale play off del campionato di calcio

Jiangsu campione di Cina, sconfitto in finale lo Guangzhou Evergrande di Cannavaro: stadio gremito in ogni ordine di posti

Si è conclusa con un’emozionante finale per il titolo la Super League cinese. A trionfare è stato lo Jiangsu Suning, che ha regalato al gruppo proprietario anche dell’Inter la sua prima vittoria in un campionato nazionale. A stupire sono le immagini che documentano uno stadio gremito in ogni ordine di posto. Ad assistere alla finale vi erano infatti ben 70.000 spettatori, assembrati e senza mascherina. Immagini che fanno il paio con un video girato a Wuhan qualche settimana fa e che documentano come nella nazione dove tutto è iniziato il problema Coronavirus sembra essere solo un lontano ricordo.

Il video

Sconfitta la squadra di Fabio Cannavaro

Sconfitto lo Guangzhou Evergrande di Fabio Cannavaro che aveva vinto il titolo nel 2019. Dopo lo 0-0 dell’andata, nella gara di ritorno lo Jiangsu Suning si è imposto per 2-1. La gara è stata condizionata dall’espulsione di Chao He, centrocampista del Guangzhou, al 45′. Dopo qualche istante è infatti arrivato il vantaggio della squadra di Olaroiu, siglato dall’ex interista Eder. A inizio ripresa il raddoppio con Alex Teixeira, per un uno-due micidiale che porta sullo 0-2 lo Jiangsu Suning.

Il Guangzhou Evergrande è ritornato in partita al 61′ con il gol di Shihao Wei, senza però riuscire a completare la rimonta con il gol del pareggio. In inferiorità numerica, la squadra di Cannavaro ha provato l’assalto finale, cercando di sfruttare i 7 minuti di recupero concessi dall’arbitro. Ma lo Jiangsu Suning ha resistito portando a casa un titolo storico. Tripudio al fischio finale della partita con i calciatori campioni di Cina che sono andati a raccogliere gli applausi dei loro tifosi festanti.

Rispondi